miopia la soluzione ortocheratologia

La miopia è il più comune dei difetti visivi; è un difetto della vista che comporta una scarsa visione di oggetti posti ad una certa distanza. I soggetti miopi infatti riscontrano difficoltà anche nei gesti quotidiani come leggere testi lontano. Il miope percepisce le immagini distanti in maniera poco nitida e “strizza” gli occhi per cercare di mettere a fuoco la visione.

Ovviamente questo può comportare difficoltà e dunque risulta necessario dover ricorrere ad occhiali da vista o lenti a contatto per poter vedere bene anche da lontano.

Per la miopia esistono correzioni come occhiali o lenti a contatto o per chi ha una miopia elevata e non vuole utilizzare lenti o occhiali c’è la chirurgia refrattiva, laser o prk. Una valida alternativa alla chirurgia è l’ortocheratologia: una tecnica non chirurgica e non invasiva, che mediante l’uso notturno di speciali lenti a contatto, consente di modellare la cornea secondo le esigenze di correzione visiva.

Le lenti per Ortocheratologia correggono il difetto visivo (miopia, astigmatismo, ipermetropia, presbiopia) dormendo, permettendo di vedere bene ad occhio nudo, senza ausilio di occhiali da vista o lenti a contatto. Le lenti notturne permettono al paziente di trascorrere tutto il giorno libero senza dover indossare le lenti a contatto.

L’ortocheratologia si può tranquillamente utilizzare solitamente nelle miopie fino a 7 diottrie, negli astigmatismi fino a 1,50 e nelle ipermetropie fino a 3 diottrie. Si possono anche correggere difetti superiori: il risultato dipenderà da una serie di fattori come la forma della cornea e la sua durezza, le palpebre, il tipo di percezione visiva ecc. Le miopie fino a 7 diottrie si trattano molto bene e con risultati veloci e soddisfacenti.

La miopia una volta manifestata tende a peggiorare, soprattutto negli adolescenti e nei giovani adulti anche usando occhiali appropriati.

Diversi studi scientifici hanno mostrato invece come le lenti a contatto ortocheratologiche esercitino un ruolo importante sul controllo della progressione miopica nei giovani.

Per maggiori informazioni potete contattare il contattologo Luigi Marchi per effettuare una visita specialistica a Pescara o a Ragusa: www.luigimarchi.it/contact/

 

Leave a Reply