TREMOLIO OCCHIO – CHIETI

tremolio occhio stress

Spesso ci capita di sentire un tremolio all’occhio, una sorta di pulsazione o vibrazione nella palpebra superiore o inferiore dell’occhio. E’ una contrazione muscolare involontaria e intermittente dei muscolari dell’occhio che non implica dolore ma solo fastidio. Normalmente non è legato a problemi specifici ma se dovesse ripetersi spesso è consigliabile consultare un medico.

Non ci sono cause specifiche spesso è solamente associato ad un eccessivo consumo di caffeina, nicotina o alcol. Il tremolio all’occhio può essere sintomo di stanchezza, stress, ansia e mancanza di sonno.

Una causa può essere la sindrome da occhio secco dovuta a invecchiamento, malattie autoimmuni e farmaci.

La durata del tremolio dell’occhio è solitamente di poche settimane ma spesso questo provoca ansia e stress e dunque il soggetto ansioso diventa più esposto ad un prolungamento in termini di tempo del tremore.

Se il tremolio dura parecchio tempo o se si ha una visione sdoppiata o dolore bisogna necessariamente andare subito da un medico per effettuare una visita specialistica.

Il tremolio dell’occhio può anche essere un sintomo di certe patologie come glaucoma, blefarite, abrasione corneale o uveite.

Il Dr. Cristian Pollio è un medico-chirurgo specialista in oftalmologia. Nel corso degli anni ha eseguito oltre 10.000 interventi come primo operatore di microchirurgia oculare laser e chirurgica in ambito oftalmologico. Oggi lo studio oculistico Pollio presente a Chieti, rappresenta un punto di riferimento nella zona metropolitana Chieti-Pescara per tutti i pazienti che vogliono sottoporsi ad una visita specialistica accurata o ad esami diagnostici oftalmologici di I e II livello un tempo possibili solo in ospedali e centri di eccellenza. Presso lo studio del Dr. Cristian Pollio a Chieti troverete anche lo specialista in contattologia e protesi oculare il Dr. Luigi Marchi.

Per maggiori informazioni potete contattare il contattologo Luigi Marchi per effettuare una visita specialistica a Chieti o a Ragusa: www.luigimarchi.it/contact/

Leave a Reply