QUALI TECNICHE DI CROSS LINKING ESISTONO? – PESCARA

cross linking cheratocono tecniche

Il Cross-linking corneale è un nuovo metodo a bassa invasività, utilizzato per curare una malattia degenerativa dell’occhio chiamata cheratocono. E’ conosciuta anche con le abbreviazioni CCL o CXL.

Grazie al cross-linking si rafforza la cornea, creando nuovi legami tra le fibre collagene che la costituiscono, così aumenta la sua resistenza meccanica. Questo avviene grazie all’azione di una vitamina, la riboflavina (vitamina B2) che, sottoposta all’azione dei raggi ultravioletti, rende più rigida la cornea stessa.

A differenza del laser che rimodella la superficie cornale, il cross-linking la rende più robusta.

Esistono due tecniche differenti di cross-linking:

  1. Tecnica epi-off
  2. Tecnica epi-on

Nella prima tecnica, quella tradizionale, viene rimosso l’epitelio mentre nella seconda tecnica l’irradiazione avviene senza l’esportazione dell’epitelio corneale. La tecnica epi-on è consigliata per tutti quei pazienti che hanno cornee troppo sottili e che di conseguenza non si potrebbero sottoporre alla tecnica tradizionale epi-off. Sarà il medico, in seguito ad una visita specialistica approfondita, a consigliare la tecnica da utilizzare.

Il Dr. Cristian Pollio è un medico-chirurgo specialista in oftalmologia. Nel corso degli anni ha eseguito oltre 10.000 interventi come primo operatore di microchirurgia oculare laser e chirurgica in ambito oftalmologico.

Oggi lo studio oculistico Pollio presente nella zona metropolitana Chieti-Pescara, rappresenta un punto di riferimento per tutti i pazienti che vogliono sottoporsi ad una visita specialistica accurata o ad esami diagnostici oftalmologici di I e II livello un tempo possibili solo in ospedali e centri di eccellenza.

Presso lo studio del Dr. Cristian Pollio a Pescara troverete anche lo specialista in contattologia e protesi oculare il Dr. Luigi Marchi. Il Dr. Luigi Marchi si occupa anche di lenti a contatto post chirurgia.

Effettua una visita specialistica a Pescara o a Ragusa.

Per maggiori informazioni potete contattare il contattologo Luigi Marchi a questo indirizzo: www.luigimarchi.it/contact/

Leave a Reply