COME SI VEDONO LE MOSCHE VOLANTI – PESCARA

Le mosche volanti o miodesopsie sono quei corpi mobili o filamenti che compaiono all’interno del campo visivo dando vita al fenomeno delle “mosche volanti”. Le cause sono dovute alla perdita di trasparenza all’interno del corpo vitreo, una struttura gelatinosa costituita in maggioranza di acqua, che proietta delle ombre sulla retina che non corrispondono ad oggetti realmente osservati.

In pratica il soggetto può vederle in forme e dimensioni diverse: piccole ragnatele circolari, macchie grigiastre, ad anello, filamenti sottili, punti di colore nero o a forma di mosche volanti.

Queste ombre o mosche volanti seguono l’andamento degli occhi, quindi si muovono insieme agli occhi.

Si evidenziano soprattutto quando si guarda il cielo in una giornata luminosa, il mare, un foglio o lo schermo bianco del computer. In sintesi quando si guarda uno sfondo chiaro o particolarmente luminoso.

mosche volanti

Si può manifestare dai 20 ai 30 anni e poi saltare tra i 50 e i 60. La causa più comune è sicuramente l’invecchiamento del corpo vitreo.

Nella maggior parte dei casi il fenomeno delle “mosche volanti” può essere ricondotto ad una scarsa idratazione e ad un’attività sportiva intensa, che possa indurre secchezza e anche per traumi alla testa o disordini del metabolismo.

La percezione delle mosche volanti può provocare fastidio nello svolgimento delle attività quotidiane ma non è pericoloso per la vista. Nonostante ciò è sempre consigliato non trascurare il problema ed effettuare visite oculistiche perché il fenomeno delle mosche volanti potrebbe essere sintomo di patologie più gravi come ad esempio il distacco della retina.

Potete effettuare una visita specialistica a Chieti – Pescara presso lo studio oculistico del Dr. Cristian Pollio.

All’interno dello studio sarà a vostra disposizione anche il Dr. Luigi Marchi, specialista in contattologia che vi consiglierà il trattamento migliore per le mosche volanti.

A Chieti – Pescara il Dr. Cristian Pollio e il Dr. Luigi Marchi saranno a vostra disposizione per una visita specialistica.

Oggi lo studio oculistico Pollio, rappresenta un punto di riferimento nella zona metropolitana Chieti-Pescara per tutti i pazienti che vogliono sottoporsi ad una visita specialistica accurata o ad esami diagnostici oftalmologici di I e II livello un tempo possibili solo in ospedali e centri di eccellenza.

Non esiste una terapia farmacologia definitiva per curare questo disturbo ma è utile tenere sotto controllo la salute degli occhi e seguire i consigli dell’oculista.

Presso lo studio del Dr. Cristian Pollio a Chieti – Pescara troverete anche lo specialista in contattologia e protesi oculare il Dr. Luigi Marchi. Per maggiori informazioni potete contattare il contattologo Luigi Marchi per effettuare una visita specialistica a Pescara o a Ragusa: www.luigimarchi.it/contact/

Leave a Reply